• čeština
  • Deutsch
  • ελληνικά
  • English
  • Español
  • Français
  • hrvatski jezik
  • magyar
  • Italiano
  • lietuvių kalba
  • Nederlands
  • Polskie
  • Português (Portugal)
  • Pусский
  • Slovenčina
  • Svenska
  • Türkçe
  • Estonia(EUR €)
  • Germania(EUR €)
  • Finlandia(EUR €)
  • Belgio(EUR €)
  • Portogallo(EUR €)
  • Bulgaria(BGN лв)
  • Danimarca(DKK kr)
  • Lituania(EUR €)
  • Lussemburgo(EUR €)
  • Croazia(HRK Kn)
  • Lettonia(EUR €)
  • Grecia(EUR €)
  • Italia(EUR €)
  • Francia(EUR €)
  • Ungheria(HUF Ft)
  • Spagna(EUR €)
  • Svezia(SEK kr)
  • Austria(EUR €)
  • Slovenia(EUR €)
  • Cechia(CZK Kč)
  • Slovacchia(EUR €)
  • Irlanda(EUR €)
  • Polonia(PLN zł)
  • Romania(RON L)
  • Olanda(EUR €)
  • EUR
  • лв BGN
  • CZK
  • kr DKK
  • Kn HRK
  • Ft HUF
  • PLN
  • L RON
  • kr SEK

Valuta correlata non trovata

COMMON.CLOSE

/

TERMINI DI CONDIZIONI

Termini e condizioni di Yesgenerator-shop
Valido dal 18.04.2022
1.
1.1. si applicano termini e condizioni ("Termini e condizioni") ("Acquirente" o "Venditore" o "Acquirente"). o "Consumatore", collettivamente l'"Acquirente") che utilizzano il sito web del Venditore www.yesgenerator.com/ shop ( "e-shop"), ordinare merci dall'e-shop, o
(i "Merci"), inclusa la stipula di un contratto per i Beni dall'eStore
acquistare i Beni ("Contratto").
1.2 Il Contratto si considera stipulato tra le Parti.
1.2.
1.3 I Documenti contrattuali sono i Termini e condizioni; e l'Ordine. In caso di conflitto tra loro, il
prevarrà l'Ordine.
1.4. Per quanto non previsto dalle Condizioni
le parti saranno regolate dalle Condizioni Generali del Venditore, e dalle disposizioni di legge. Le Condizioni Generali del Venditore sono pubblicate su: www.yesgenerator.com


2.
2.1 L'Acquirente può acquistare dall'e-shop Merci che sono
2.2.1.
Se l'Acquirente annulla il "Carrello", l'Acquirente può modificare il contenuto del carrello dopo la conferma dell'acquisto, il carrello verrà svuotato.
2.3. Dopo aver aggiunto la Merce al carrello, l'Acquirente può farlo.
2.2.2. L'ordine sarà confermato dalla pagina di conferma, l'Acquirente inserisce il proprio nome e cognome.
Nella pagina di conferma dell'ordine, l'Acquirente inserisce il proprio nome e cognome, nazione, via e paese, CAP, città/provincia/località, telefono e recapiti e-mail. L'Acquirente può, se lo desidera, i dettagli dell'azienda.
2.4. Dopo che l'ordine è stato confermato, l'Acquirente seleziona la modalità di consegna e pagamento richiesta. Per la merce nell'e-shop
Il pagamento della merce viene effettuato tramite le banche indicate nell'e-shop.
Il pagamento viene effettuato tramite i link bancari indicati sul sito. Dopo il pagamento del pagamento della merce, è necessario uscire dalla pagina dell'online banking facendo clic sul collegamento "Torna al commerciante".
2.5. Il Venditore ha il diritto di recedere dal contratto di vendita e di recedere dal contratto di vendita e di restituire la Merce ordinata. di non consegnare la Merce ordinata se il prezzo o le caratteristiche della Merce sono visualizzati in modo errato sull'e-shop a causa di un errore di sistema.
2.6. La selezione, il prezzo e la disponibilità delle Merci possono essere soggetti a modifiche di volta in volta e senza preavviso, incluso quanto segue può essere soggetto a un limite di quantità per Acquirente.


3.
3.1 Il venditore consegna la merce all'acquirente tramite l'e-shop.
L'Acquirente sceglierà il metodo di consegna.
3.2 L'Acquirente pagherà per la consegna della Merce.
In caso di utilizzo di un distributore automatico di pacchi o di un servizio di corriere, il pagamento sarà effettuato dall'Acquirente.
i Beni sono stati consegnati all'Acquirente. Al vettore dei Beni (fornitore di servizi di corriere) nel caso del Consumatore, dalla ricevuta del Consumatore da parte del Consumatore.
3.3 Nel caso in cui l'Acquirente ritardi la consegna della Merce,
3.3.3 Se l'Acquirente non prende in consegna la Merce, il Venditore avrà il diritto di immagazzinare la Merce a spese dell'Acquirente.
Nel caso in cui l'Acquirente ritardi nel prendere in consegna la Merce ritardare l'accettazione della merce per più di 30 giorni di calendario.
il Venditore ha il diritto di risolvere in via eccezionale il Contratto; e richiedere all'Acquirente di pagare tutti i costi e le spese sostenute nell'esecuzione del Contratto i costi sostenuti dal Venditore per l'esecuzione del contratto e la risoluzione del contratto (ad esempio, in caso di un periodo superiore ai costi di stoccaggio), se possibile da addebitare all'Acquirente per i Beni l'importo da restituire all'Acquirente.


4. POSSESSO E PROPRIETÀ DEI BENI
4.1. Possesso dei Beni e rischio di danneggiamento o distruzione dei Beni.
il rischio di perdita o danneggiamento o perdita della Merce passerà dal Venditore all'Acquirente dalla data di consegna della Merce all'Acquirente o in caso di ritardo nell'accettazione della merce da parte dell'Acquirente al momento della il ritardo dell'Acquirente nel prendere in consegna.
4.2 La proprietà dei Beni passerà dal Venditore all'Acquirente dal momento in cui l'Acquirente ha consegnato i beni all'Acquirente nel momento in cui l'Acquirente ha adempiuto a tutti i pagamenti previsti nel Contratto di Acquisto.


5. CORRISPETTIVI E TERMINI DI PAGAMENTO
5.1 L'Acquirente si impegna a pagare in base all'ordine. L'Acquirente pagherà al Venditore una commissione ("Commissione") in conformità con il Contratto. La Commissione includerà il prezzo della Merce; e spese di spedizione.
5.2 Il pagamento dell'Ordine da parte dell'Acquirente sarà considerato come il pagamento del Corrispettivo si riterrà effettuato quando l'importo del Corrispettivo sarà stato ricevuto dall'Acquirente.
Conto bancario del venditore.
5.3. In caso di ritardato pagamento del Corrispettivo, l'Acquirente si impegna a pagare al Venditore un interesse di mora pari allo 0,07% dell'importo del pagamento scaduto dell'importo del pagamento ritardato al giorno fino al completo pagamento degli arretrati in toto.


6. CONFORMITÀ DELLA MERCE AL CONTRATTO,
RETTIFICA DEI DIFETTI
6.1 L'Acquirente è obbligato ad accettare la Merce immediatamente ispezionare la Merce e il difetto Se disponibile, il Venditore è notificato per iscritto in un formato riproducibile.
Il reclamo deve essere presentato immediatamente se non oltre due (2) mesi dal rilevamento di una carenza di merce.
2.2.2. alla scoperta del difetto nella Merce.
6.2.
adottare misure ragionevoli per preservare i Beni; e proteggere i Beni, anche non utilizzando i Beni con il difetto se questo deteriora ulteriormente le condizioni dei Beni.
6.3. Al fine di risolvere il reclamo, il Consumatore deve disporre dei documenti di prova dell'acquisto per dimostrare l'acquisto della Merce dal negozio online del Venditore.
6.4.
Se l'Acquirente ha un difetto nella Merce e il Venditore ha notificato all'Acquirente il difetto a tempo debito, l'Acquirente può.
richiedere al Venditore di riparare i Beni; o sostituzione se ciò è possibile e non lo fa
Se è possibile riparare o sostituire i Beni, l'esercizio di altri rimedi costi sproporzionati, tenendo conto di tutte le circostanze del caso, compreso il valore che i Beni avrebbero
avrebbe avuto in assenza del vizio, l'importanza del vizio, e la possibilità per l'Acquirente di ricorrere ad altro rimedio senza notevoli inconvenienti.
6.5. Se il difetto della Merce deve essere risolto mediante riparazione o sostituzione della Merce, l'Acquirente dovrà.
Merci al venditore.
6.6 Il Venditore sosterrà i costi di riparazione o sostituzione dei Beni i costi di riparazione o sostituzione dei Beni, compreso il trasporto e
costi di trasporto e materiali.

7. ENTRATA IN VIGORE, VALIDITA' E
RISOLUZIONE
7.1. Il Contratto entrerà in vigore alla data di conclusione e rimarrà in vigore fino a quando le Parti non avranno adempiuto ai propri obblighi ai sensi degli obblighi del Contratto ai sensi del Contratto. Il Contratto con la conclusione del Contratto, le Parti dichiarano gli accordi contrattuali stipulati prima della conclusione del Contratto.
7.2 Nel caso in cui il Contratto venga risolto in via eccezionale dall'Acquirente, quanto segue cambierà alla data di risoluzionezione del Contratto, la risoluzione del Contratto diverrà obbligazione finanziaria dovuta ed esigibile del Contratto nei confronti del Venditore.
7.3 Il Consumatore ha diritto di recedere dal Contratto entro 14 giorni dalla data del recesso.
L'Acquirente può recedere dal Contratto entro 14 giorni dalla consegna della Merce al Consumatore.
7.4.
Il Consumatore non avrà diritto di recedere dal Contratto mediante comunicazione a distanza entro 14 giorni qualora l'Ordine debba essere evaso per esigenze personali dell'Acquirente o alla luce delle condizioni proposte dall'Acquirente ai sensi del Condizioni del cliente.
7.5. In caso di recesso dal Contratto, il Consumatore dovrà sostenere i costi di.

8.
8.1.
8.1 Il Venditore tratterà i dati personali forniti dall'Acquirente nel carrello in qualità di titolare del trattamento. In conformità con le norme sulla protezione dei dati, i dati personali sono trattati dal Venditore ai fini della vendita.
La base giuridica per il trattamento dei dati personali è il Contratto (es. esecuzione di un ordine di Merci), la base giuridica per il trattamento dei Dati Personali è l'esecuzione del Contratto (es. adempimento di un adempimento legale di un obbligo legale (es. pagamento della Merce) interesse legittimo (es. analisi dei modelli di consumo e comportamento di acquisto, profilazione) e consenso (es. invio di offerte).
8.2 Laddove il Venditore tratti i dati personali del Consumatore per il consenso, il Consumatore avrà il diritto di esercitare il proprio Consumatore ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento.
8.3.
Le Parti si atterranno ai requisiti della legislazione applicabile.


9.
9.1 Il Venditore ha il diritto di modificare unilateralmente i Termini Modifiche e integrazioni entreranno in vigore quando La nuova versione dei Termini e Condizioni sarà pubblicata dal Venditore
14 giorni dopo la data di pubblicazione dell'emendamento o della modifica dei Termini e Condizioni nei giorni di calendario.


10.
10.1 Le comunicazioni relative al Contratto dovranno essere effettuate telefonicamente, via telefono, e-mail o posta ai contatti indicati nel Contratto. Il reclamo per violazione dell'Accordo deve essere presentato per iscritto.
10.2 La comunicazione scritta inviata per posta si considera data all'altra parte.
La Parte si considera ricevuta dall'altra Parte se l'invio ha 3 (tre) giorni di calendario dopo l'invio.